Menu

Lamorgese: «Italia protagonista nei corridoi umanitari». Centri gestiti dall’Onu

«Le condizioni generali di insicurezza della Libia rischiano di facilitare l’attività dei trafficanti, anche con il rischio di infiltrazioni di jihadisti tra i migranti che arrivano sulle nostre coste», ha anche spiegato Lamorgese


Comments are Closed